Vicino a luoghi attraenti

Nel raggio di 15 chilometri dal centro immersioni SHARK potrete visitare luoghi attraenti.

Medulin

Un tempo villaggio di pescatori, oggi moderno centro turistico, Medolino offre una vacanza dinamica e ricca di contenuti. Tutto è subordinato al turismo.

I mesi estivi sono i più divertenti della città. Abbiamo una banca, bancomat, ufficio postale, studio medico, farmacia, mercato biologico, autolavaggio, numerosi negozi, negozi di souvenir, gioiellerie, parrucchieri, gallerie. L'intrattenimento è vario, dalle discoteche aperte fino al mattino ai bar sulla spiaggia e alle terrazze da ballo.

In inverno nella natura di Medolino si preparano gli atleti, soprattutto tuffatori, calciatori e atleti. Il clima è ideale per i preparativi invernali. La temperatura media giornaliera a gennaio è di 6,2 gradi Celsius, adatta per lo sport e il tempo libero.

Il nostro diving center è aperto tutto l'anno, quindi previo annuncio potrai immergerti quando vuoi nel regno sottomarino del silenzio. Puoi anche permetterti di andare in bicicletta, magari andare a cavallo o semplicemente passeggiare in questo paesaggio prevalentemente pianeggiante.

A Medolino, una zona con una tradizione di pesca, scoprite le delizie della cucina locale: insalata di granchio, risotto nero o brodet. Se preferisci un menu di carne, c'è prosciutto istriano, salsicce e formaggi, e se ti piace la pasta, la scelta perfetta per te sarà Fuji con gumbo di vitello, o magari specialità aromatiche con i famosi tartufi.

Dirigetevi verso una delle sette isole dell'arcipelago di Medolino - Ceja, Levan o Bodulaš - dove si trovano i ristoranti. Forse preferisci una veduta aerea? Allora un volo panoramico su un aereo sportivo è ciò che fa per voi. Non perdetevi gli antichi mulini a vento in riva al mare, il sito archeologico di Vižula con i resti delle ville romane o fate una passeggiata allo stagno di Medolino con le anatre. La scelta è varia e sta a te scegliere.

L'unica spiaggia sabbiosa di Bijeca, lunga un chilometro, attira le famiglie con bambini piccoli. Gli amanti della natura scelgono uno dei due campeggi, dove pini secolari li proteggeranno dal forte sole. I giovani visitatori non mancheranno di intrattenimento e vita notturna.

Pula

Pola dista solo 8 km da Medolino, e lì si trova il monumento più famoso e significativo, l'edificio con cui inizia e finisce ogni giro della città, il Arena di Pola. L'edificio in cui si svolgevano i combattimenti dei gladiatori fu costruito nel I secolo, durante il regno dell'imperatore Vespasiano, contemporaneamente all'edificio più grande e famoso del suo genere: il Colosseo a Roma. Ha forma ellittica, con un asse principale lungo 130 metri e un asse minore lungo 100 metri. Al centro c'è un'area pianeggiante: l'arena, e gli spettatori sedevano sui gradini di pietra o stavano nella galleria. Si ritiene che l'Arena potesse ospitare 20.000 spettatori. È stato costruito in pietra calcarea locale, come la maggior parte delle passeggiate di Venezia. Nel Medioevo l'Arena veniva utilizzata per tornei e fiere cavalleresche. Oggi viene utilizzato per manifestazioni estive: Rassegna cinematografica, manifestazioni varie, concerti, quando può ospitare circa 5000 spettatori. Nella sala sotterranea, che un tempo serviva ai gladiatori, oggi è allestita una mostra permanente "L'olivicoltura e viticoltura dell'Istria in antichi", arricchito da ricostruzioni di macchine per la produzione dell'olio e del vino (mulini, torchi, sedimentatori), e di anfore che fungevano da imballaggio per il trasporto dell'olio e del vino.
Per le sue dimensioni e comodità geografica l'arena si trova fuori dalle mura della città vecchia di Pola, e la città stessa è collegata da una strada fondata all'epoca di Vespasiano, da cui prese il nome - Via Flavia, che è ancora una delle le principali arterie della città.

Tempio di Augusto

Il tempio sul Foro dedicato alla dea Roma e all'imperatore Augusto. Costruito tra l'anno 2 aC e l'anno 14, anno della morte di Augusto. La sua forma è quella tipica della struttura del tempio. La funzione del tempio cambiò: alla fine dell'antichità pagana, la funzione fondamentale del tempio cessò e fu utilizzato come chiesa, poi come magazzino di grano e all'inizio del XIX secolo ospitò un museo dei monumenti in pietra. Nel 1944 fu colpito da una bomba e distrutto quasi completamente; la ricostruzione durò dal 1945 al 1947, e oggi ospita una piccola esposizione di sculture antiche in pietra e bronzo.
Il secondo tempio gemello, di cui si conserva solo la parete posteriore, si presume sia stato costruito nello stesso periodo e nello stesso stile e, secondo la tradizione, è chiamato tempio di Diana.

Osservatorio di Pola

L'Osservatorio di Pola si trova in uno dei posti più belli di Pola, nel parco del Monte Zaro, da cui si possono vedere non solo il cielo e le stelle, ma anche il centro cittadino e la baia di Pola.

L'Osservatorio di Pola è stato fondato nel 1869 come uno dei dipartimenti dell'Imperiale e Regio Istituto Idrografico della Marina (K. und K. Hidrographisches Amt) ed è il più antico osservatorio in Croazia da cui Sono stati scoperti 28 planetoidi, tre dei quali si chiamano Polana, Adria e Istria.
Gli astronomi ci dicono che la vista del cielo è più bella la sera.

Acquario di Pola

L'Acquario di Pola si trova nella fortezza costiera austro-ungarica di Verudela, risalente a 122 anni fa nella località turistica di Verudela a Pola. Si sviluppa su ambienti disposti su due piani, un cunicolo e un fossato attorno al forte. Oltre a diversi acquari con diverse tipologie di pesci, da quelli adriatici a quelli tropicali, l'Acquario è famoso per il suo centro di recupero tartarughe marine. Il vero spettacolo è il rilascio in mare delle tartarughe recuperate.

Brioni – un paradiso vicino a Pola

Le Isole Brioni o l'Arcipelago di Brioni sono oggi una delle destinazioni turistiche più attraenti della Croazia. Si tratta di un gruppo di isole al largo della costa occidentale dell'Istria, che insieme alla zona acquatica associata nel 1983. è stato dichiarato parco nazionale. Distano solo 15 chilometri da Medolino. L'arcipelago di Brioni è composto da due grandi isole - Veliki e Mali Brijun, e 12 isolotti più piccoli con coste molto frastagliate, abitate fin dalla preistoria. Brioni è nota per il suo clima molto mite, mediterraneo con molto sole e caldo e con molta umidità nell'aria, che consente una vegetazione rigogliosa e un piacevole soggiorno sulle isole. Una parte del parco nazionale è piantumata con piante tropicali che formano vicoli, parchi e prati appositamente allestiti.

Diving Center SHARK © 2024. All Rights Reserved. | POLITICA SULLA RISERVATEZZA 

Diving Center SHARK © 2024. All Rights Reserved. | POLITICA SULLA RISERVATEZZA