deenhrit

Pola

La citta di Pola e distante da Medulin 8 km. A Pola potete trovare:

L’Anfiteatro
arenaE’ il monumento piu’ importante e piu’ famoso, qui inizia e finisce la visita alla citta’. Un tempo, nell’ Arena di Pola venivano organizzate le lotte dei gladiatori. E’ stato costruito nel I sec. al tempo dell’ imperatore Vespasiano, parallelamente alla piu’ famosa costruzione del genere – il Colosseo di Roma.

E’ di forma ellittica: l’ asse principale e’ lungo 130 metri, quello piu’ corto 100 metri. Nel centro c’ e’ uno spazio piano-l’ arena per i combattimenti.Gli spettatori sedevano sulle scalinate in pietra oppure stavano in piedi nella galleria. Si calcola che l’ Arena potesse contenere 20.000 persone. E’ costruita in pietra calcarea del luogo. Nel Medio evo l’ Arena era usata per i tornei cavallereschi e le fiere.

Oggi viene impiegata per manifestazioni estive – il Festival cinematografico, la Stagione operistica, il Festival equestre,concerti…e puo’ accogliere sulle 5.000 persone. Nel vano sotterraneo che un tempo serviva ai gladiatori e’ allestita la mostra permanente ”L’ olivicoltura e la viticoltura dell’ Istria nell’ antichita’ ” che comprende le ricostruzioni delle macchine per la produzione dell’ olio e del vino ( macine, presse , recipienti per la posatura) e le anfore usate pe il loro trasporto.

L’ Arena, per la sua grandezza e la favorevole posizione geografica e’ situata fuori dalle mura della vecchia Pola. Da qui si raggiunge il centro citta’ percorrendo la strada costruita al tempo di Vespasiano, dal quale ha preso il nome – Via Flavia , che oggi e’ una delle principali strade cittadine.

Il Foro romano
augustLa piazza centrale della Pola antica e medievale si trova ai piedi del colle della citta’ sul versante ovest, vicino al mare . Per la sua costruzione avvenuta nel I sec. parte della costa venne rinterrata per ottenere maggiore superficie.

Al Forum avevano sede tutte le funzioni cittadine – religiose,amministrative,giudiziarie ed economiche.Nella sua parte nord c’ erano due templi laterali uguali e uno centrale dedicato a Giove, Giunone e Minerva. Dei tre, e’ completamente conservato quello di Augusto mentre del secondo tempio laterale oggi e’ visibile il muro posteriore utilizzato nella costruzione del Palazzo municipale nel XIII sec.

Resti del Forum antico sono venuti alla luce durante la costruzione di nuovi edifici e la zona archeologico di piu’ recente scoperta ”Agrippina e il suo tempo” (del I sec.) e’ antecedente di solo qualche anno. Il sito che si trova enro il perimetro dell’ attuale edificio bancario, e’ stato parzialmente restaurato.

Anche oggi la piazza svolge funzioni amministrative ed economiche e nei mesi estivi ospita numerose manifestazioni culturali.

Osservatorio
observatorijIn uno dei posti sicuramente piu’ belli di Pola, il Parco di Monte Zaro, si trova l’ Osservatorio astronomico che offre non solo lo sguardo al cielo e alle stelle, ma anche al centro e al golfo della citta’.

L’ Osservatorio astronomico di Pola e’ stato fondato gia’ nel 1869 quale sezione dell’ Istituto idrografico della Marina da guerra imperiale (K. und K. Hidrographisches Amt) ed e’ l’ osservatorio piu’ vecchio in Croazia. Con il suo telescopio sono stati scoperti 28 pianetoidi, a tre dei quali e’ stato dato il nome ”Polana”, ”Adria” e “Istria”.

Si puo’ osservare il cielo con preannuncio al tel. 091/533-0304. L’ osservazione del cielo,dicono gli astronomi, e’ la piu’ bella nelle ore serali.

Aquarium Pula
aquariumAquarium Pula e’ situato nella 122 anni vecchia fortificazione austroungarica Verudella, nel villaggio turistico Verudella, nella citta’ di Pola.

Cosa si trova in acquario?
– su 1200 m quadri, in circa 40 vasce con acqua di mare, si trovano i rappresentanti della flora e fauna adriatica
– il centro per la convalescenza delle tartarughe marine
– il laboratorio chimico e biologico
– la terrazza estiva „Ribnjak – Vivaio di pesci” nella trincea e K.u.K. cantina al primo piano della fortificazione con l’offerta quotidiana dei cibi mediterranei e austroungarici
– mostre: „Antichi atrezzi dei pescatori”, „Fotografie delle fortificazioni polesi e gli oggetti della monarchia K.u.K”
– il teatro marino per i bambini e le sale per le feste del compleanno („Pirata” e „Principessa”)
– il negozio dei souvenir

Programmi educativi e d’intrattenimento:
– varieta’ giochi interattivi ed educativi per tutte le eta’ davanti e dentro l’acquario, spettacoli, feste del compleanno, le festivita’ dall’ eco-calendario e gli avvenimenti,promozione dei libri…
– la dimostrazione del riciclaggio dei rifiuti, la produzione dei saponi con l’estratto delle alghe, il compimento dell’erbario nel laboratorio chimico e biologico (incluso nel prezzo del biglietto d’ingresso, ogni giorno dal lunedi’ al venerdi’ dalle 11.00 alle 12.00)
– il laboratorio scentifico marino per i ragazzi per il vostro riposo creativo (dal lunedi’ al venerdi’ dalle 10.00 alle 12.00,esercizi atrattivi ed esperimenti). E’ d’obbligo prenotarsi all’ingresso!
– „Scuola azzura”- biglietto combinato (il giro dell’acquario con la guida,pranzo/cena, il programma turistico sulla nave, conoscere le basi dell’oceanologia e della pesca, durata di 4 ore con la possibilita’ di immersioni in apnea- ogni giorno dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00). E’ d’obbligo prenotarsi all’ingresso!
– il campeggio marino della biologia del mare per i ragazzi (ogni giorno dal lunedi’ al venerdi’ dalle 8.00 alle 16.00)

Brioni – piccolo paradiso vicino a Pola
brijuni (1)Le isole di Brioni o l’arcipelago delle Brioni sono una delle mete turistiche piu’ attraenti in Croazia. L’arcipelago e’ formato da un gruppo di isole e isolette che si estendono dinanzi alla costa sudoccidentale dell’Istria, proclamate nel 1983, assieme all’arcipelago parco nazionale. Le isole distano solamente 6 km dalla citta’ di Pola dalla quale le divide uno specchio di mare chiamato Canale di Fasana, lungo il quale naviga un servizio giornaliero di traghetto dal porto di Fasana. L’arcipelago delle isole di Brioni e’ formato da due grandi isole – l’Isola maggiore (Veliki Brijun) e l’Isola minore (Mali Brijun) e 12 isole piu’ piccole con costa ricca d’insenature, abitate gia’ nella preistoria. Le isole di Brioni sono famose per il proprio clima mite mediterraneo, con molte giornate di sole e notevole umidità d’aria. Questo clima ha sviluppato una ricca vegetazione rendendo il soggiorno sulle isole molto gradevole. Durante l’inverno la temperatura media dell’aria e’ di 5,9 °C, in primavera 12,2 °C, in estate 23,2 °C, mentre in autunno e’ di 14,8 °C. La temperatura del mare d’estate e’ di circa 22-25 °C e quella dell’aria attorno ai 23 °C. La vegetazione delle isole di Brioni e’ particolarmente ricca e una parte del parco nazionale e’ ricoperta di piante tropicali articolate in numerosi viali, parchi e giardini.

Queste isole vengono scelte da turisti in cerca di alloggio confortevole e interessante offerta collaterale.

Privacy Preference Center